Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti: proseguendo con la navigazione si presta il consenso all'utilizzo dei cookie.

Per ulteriori informazioni consulta l'informativa. Per saperne di piu'

Approvo

Ecol Studio in collaborazione con Ecofor Service propone un workshop formativo sulle novità in tema di Classificazione dei Rifiuti.

L'appuntamento è per giovedì 26 marzo 2015 alle ore 14, 
c/o Saletta Carpi del Comune di Pontedera in Via Valtriani 20.


"La classificazione dei rifiuti: l’applicazione della nuova normativa europea ed il suo rapporto  con il quadro normativo nazionale"

PROGRAMMA PDF

Il Workshop ha l’obiettivo di offrire un aggiornamento sugli attuali riferimenti normativi e indicazioni tecniche nell’ambito della gestione dei rifiuti, in particolare in materia di classificazione dei rifiuti e piani analitici.

A CHI SI RIVOLGE:
ll Workshop è indicato referenti del sistema di gestione per l’ambiente e al personale che si occupa della gestione dei rifiuti in azienda.


RELATORI: Giulia Valentini e Guido Fornari di Ecol Studio


LA PARTECIPAZIONE è GRATUITA previa registrazione

I posti disponibili saranno assegnati secondo l’ordine cronologico di arrivo delle iscrizioni
 PROGRAMMA

14.00-14.30 Registrazione dei partecipanti

Introduzione e saluto di Rossano Signorini – Amministratore Delegato di Ecofor Service

14.30-15.30

  • Lo stato attuale della normativa italiana in materia di classificazione dei rifiuti;
  • Novità introdotte dalla Legge 116/2014: analisi delle ripercussioni sulla caratterizzazione dei rifiuti;
  • Novità dall’Europa: Regolamento (UE) 1357/2014 e Decisione 2014/955/UE; allineamento delle regole sulla classificazione dei rifiuti a quelle sulla classificazione delle sostanze e delle miscele dettata dal Regolamento CLP; Definizione delle nuove caratteristiche di pericolo HP e dei rispettivi limiti; aggiornamento dell’elenco europeo dei rifiuti.
a cura di Giulia Valentini

15.30-16.00 Coffee break

16.00-17.30
  • La gestione del rifiuto dal produttore al piano analitico:informazioni a cura del produttore dei rifiuti (ciclo produttivo, materie prime impiegate, ecc.)
  • Definizione del profilo analitico per la classificazione dei rifiuti
  • Le tecniche di campionamento: norma UNI 10802:2013 e altre norme di riferimento

a cura di Guido Fornari


17.30-18.00

  • Sessione domande e chiusura dei lavori